Funzioni Strumentali

Funzioni Strumentali del Liceo Scientifico Statale Giovanni Vailati di Genzano

Cosa fa

AREA 1 – Gestione del piano dell’offerta formativa (PTOF)

  • Coordina l’adeguamento del PTOF in collaborazione con le altre FF.SS., integrandolo di volta in volta, sulla base degli indirizzi delle attività della scuola e delle scelte di gestione e di amministrazione definiti dal Dirigente Scolastico;
  • Coordina i progetti di ampliamento dell’offerta formativa (curricolari e extracurricolari) e ne effettua il monitoraggio.
  • Collabora con la F.S. per l’orientamento in entrata per la pubblicizzazione del P.T.O.F.
  • Coordina la stesura del Regolamento d’istituto integrandolo di volta in volta, in relazione a sopraggiunte normative ed esigenze, sulla base delle delibere degli organi collegiali.
  • Collabora alla gestione generale dell’Istituto.
  • Partecipa agli incontri di staff della Dirigenza Scolastica per la realizzazione di progetti di miglioramento, di percorsi formativi innovativi e di eventi artistico-culturali.

AREA Studenti– organizzazione corsi di recupero

  • determinazione del numero degli interventi di recupero e approfondimento anche in relazione alla disponibilità delle risorse economiche
  • consistenza oraria da assegnare a ciascun intervento
  • cura di commisurarne la definizione in modo coerente rispetto al numero degli studenti e alla diversa natura dei relativi fabbisogni
  • organizza le attività dello sportello didattico, coordinandosi con i docenti dei vari consigli di classe
  • promuove e favorisce la partecipazione attiva degli studenti a tutte le iniziative di recupero e approfondimento della scuola
  • cura i rapporti con le famiglie.

AREA 3 – INCLUSIONE

  • Coordina il GLO e GLI
  • Supporta ed offre consulenza ai docenti di alunni disabili e BES che accusano disagio sociale ed economico
  • Recepisce le istanze dei Consigli di classe relativamente alle situazioni di disagio coordinando incontri e riunioni con le équipe psico-pedagogiche, genitori e operatori socio-sanitari;
  • Collabora con i coordinatori di classe per tutto ciò che riguarda disagio, disabilità e inclusione
  • Vigila affinché i Consigli di classe e i singoli docenti segnalino le possibili situazioni di disagio degli alunni
  • Supervisiona la progettazione dei PEI
  • Provvede all’elaborazione del PAI
  • Coordina la raccolta e il riordino di tutto il materiale e la documentazione riguardante gli alunni in situazione di disabilità
  • Cura i rapporti con le famiglie degli alunni Bes
  • Mantiene i contatti con gli Enti Locali e con la ASL e collabora costruttivamente al relativo lavoro di rete in merito al disagio, alla disabilità e all’inclusione
  • Promuove e partecipa ad interventi ed azioni di formazione sui temi dell’Inclusività, del disagio e della disabilità
  • Cura il monitoraggio e la verifica periodica degli interventi di inclusione e dei risultati
  • Monitoraggio ISTAT in collaborazione con il M.I.U.R.
  • Supporta e collabora con lo Psicologo referente dello sportello Bes, DSA
  • Partecipa agli incontri di staff della Dirigenza Scolastica per la realizzazione di progetti di miglioramento, di percorsi formativi innovativi .

AREA 4 – Orientamento in Entrata

  • Coordinamento di attività e progetti per l’orientamento in ingresso.
  • Rapporti con le scuole secondarie di primo grado del territorio, coordinamento di attività inerenti all’orientamento scolastico in ingresso ed eventuali progetti in continuità con tali scuole.
  • Coordina le uscite dei docenti nelle scuole di primo grado del territorio per attività di orientamento.
  • Coordinamento progetti di continuità con le scuole secondarie di primo grado.
  • Coordinamento delle attività di Open Day .
  • Collaborazione con il Dirigente Scolastico e il Direttore SGA per la programmazione e organizzazione delle azioni pubblicitarie per l’orientamento in ingresso.
  • Raccordo con il Dirigente Scolastico, con lo Staff, con i Coordinatori di classe e con i Coordinatori dei dipartimenti disciplinari.
  • Formazioni classi prime

AREA 5 – Orientamento in Uscita

  • coordina tutte le attività di orientamento in uscita
  • partecipa agli open day organizzati dalle università
  • predispone incontri con le università e il mondo del lavoro in collaborazione con il coordinatore dell’alternanza scuola lavoro
  • predisposizione e diffusione di schede, di circolari e di fogli informativi pubblicitari con l’offerta formativa delle università (collaborazione con Fs Ptof)
  • organizza incontri con esperti per gli studenti del 4 e 5 anno
  • monitoraggio in itinere e finale delle attività messi in atto- questionari di gradimento

Servizi

Servizi di cui la struttura è responsabile

Organizzazione e contatti

Contatti

Ulteriori informazioni

COGNOME E NOME AREA DI INTERVENTO
Manganaro Giorgia P.T.O.F.
Scaffardi Sabina Area Studenti: Recupero
Bevilacqua Marta
Mancini Shara
Inclusione
De Simone Ernesto
Mattei Alessandra
Orientamento in Entrata
Romani Daniela Orientamento in Uscita